Media Creators
Via dei Tigli 14 30175 Venezia
P.IVA 04584740270
Vuoi affidarci un lavoro?
info@avacard.it
+39 340.5311426
Back

SpesaOnlineLocale: Come abbiamo aiutato oltre 900 attività

È arrivato il momento di raccontarvi come abbiamo aiutato oltre 900 aziende del Veneto circa un’anno fa, proprio all’inizio della pandemia COVID-19. Un momento triste per l’intera Italia che continua ancora a soffrire a causa di questa pandemia.

L’11 marzo 2020 è stata una giornata che non la dimenticheremo facilmente.

L’Italia era per la prima volta in lockdown totale.

Direi un momento storico per tutti noi, in quel preciso momento, molti dei nostri clienti presenti di Venezia, Marghera, Mestre e Mogliano hanno chiuso le proprie attività senza sapere quando potevano riaprirle.

Con il passare dei giorni abbiamo notato sui gruppi Facebook, sempre più richieste di contatti e numeri di attività che potevano consegnare a domicilio beni di prima necessità e non.

Visto il grande interesse, abbiamo pensato di costruire un piccolo portale a supporto dei cittadini di Venezia e delle attività locali dove potevano trovare la lista completa delle attività con consegna a domicilio.

In meno di 6 ore, dopo aver contattato alcuni commercianti di Marghera – Venezia che conoscevamo già, abbiamo realizzato la prima versione del nostro progetto: SpesaOnlineVenezia, un progetto semplice però molto utile.

spesaonlinelocale.it

Numeri dopo 24h dal lancio

Grazie all’utilizzo dei social e al nostro social media manager il sito ha raggiunto circa 30.000 visite e oltre 100 richieste di iscrizione al portale in meno di 24h e un numero totale di 1200 condivisioni su Facebook.

Per la prima volta un nostro progetto non-profit andava virale senza doverlo sponsorizzare.

Di certo nemmeno i media tradizionali non hanno potuto non prendere in considerazione questa notizia, infatti a distanza di qualche giorno avevamo fatto le prime interviste per testate come: Corriere della Sera, La Nuova, Il Gazzettino e tantissimi altri.

Marius Maxim gazzettino

Nei prossimi 30 giorni il sito ha raggiungo oltre 700 attività iscritte e superato 200.000 visite, per arrivare ad un totale di 923 attività iscritte e oltre 500.000 visite in un anno.

Costi e guadagni

Una delle domande più frequenti che abbiamo ricevuto spesso è questa: “Quanto avete guadagnato grazie a questo progetto?

Sembrerà strano, però il nostro guadagno è pari a ZERO!

Aggiungerei comunque che oltre all’acquisto del hosting e del dominio abbiamo sostenuto una spesa di oltre 350 euro in advertising per potare traffico a al sito.

Abbiamo guadagnato ZERO non per non aver saputo ottenere un utile, semplicemente questo progetto è stato realizzato per aiutare le piccole e le media attività durante il periodo della pandemia.

Molte delle aziende presenti all’interno del portale spesaonlinelocale.it non hanno un sito web, non hanno una pagina Facebook e non hanno mai fatto nessun tipo di campagna ads online, questo era un grosso problema in quanto la loro presenza online era inesistente.

Perché un portale e non un e-commerce?

Realizzare un e-commerce utilizzando un template acquistato richiede in media 2-3 giorni per la configurazione iniziale, il nostro problema era quello di gestire gli ordini per diverse attività, il materiale fotografico per ogni prodotto e di poter dare la possibilità anche a persone meno esperte di poter ordinare online.

Un lavoro non indifferente e praticamente impossibile da realizzare in un periodo di chiusura totale.

Proprio per questo motivo abbiamo dato la possibilità ad ogni azienda di inserire i propri dati e di comparire in maniera automatica all’interno del nostro portale.

Registrazione spesa online locale

Dopo la registrazione, l’azienda doveva essere approvata in maniera manuale da un nostro moderatore. Successivamente compariva nel portale e poteva ricevere gli ordini telefonicamente o su Whatsapp.

Come evolverà SpesaOnlineLocale?

Per ora continuerà ad avere il suo ruolo già definito in fase di sviluppo, cioè quello di garantire alle persone un contatto telefonico o quello di inviare un messaggio su Whatsapp ad una delle attività presenti all’interno della piattaforma.

Il portale ha già sistemi avanzati di ricerca come ad esempio:

  • possibilità di ricerca per nome attività
  • possibilità di ricerca per nome città
  • possibilità di ricerca per CAP

 

Tutti questi parametri sono disponibili all’interno di un’unico form di ricerca e fornisce risultati in base a quanto ricercato dall’utente.

Speriamo di poter migliorare ogni aspetto, di continuare a gestire al meglio la user experience del sito e di aiutare sempre più aziende nel poter promuovere i propri servizi o prodotti.

Consigliamo comunque a tutti i commercianti del Veneto di iniziare a integrare nelle proprie attività strategie di web marketing, di realizzare il proprio e-commerce online di comunicare al meglio sui social, questo sarà sicuramente un MUST nel breve periodo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.